A Milano consegna gratuita e veloce in bicicletta per ordini superiori a 70 €

Contattaci allo 02.83660613

« Torna alla lista

Millesimi Bio dal Sud della Francia

13 febbraio 2017

Come ogni anno da parecchi ormai, ci rechiamo a “Millesime Bio”, la più grande rassegna al mondo dedicata ai vini biologici, con produttori in prevalenza francesi, ma anche molto numerosi dall'Italia, dalla Spagna, e da Germania ed Austria. Quest'anno la novità è la location, che per motivi di sovrapposizione con la più territoriale “ViniSud”, si sposta da Montpellier a Marsiglia. Bene dunque, dato che il viaggio si accorcia di un paio d'ore abbondanti, la città è da sempre particolarmente gradita al sottoscitto, ed (last but not least) i padiglioni fieristici, non moderni ma molto ben organizzati, si trovano proprio di fronte allo stadio Velòdrome. La partecipazione italiana di etichette bio è particolarmente numerosa, ed in aumento negli ultimi anni: molti come sempre i toscani, tra cui il nostro bravissimo produttore di Vernaccia di San Gimignano, “Fattoria di San Donato” di Umberto Fenzi, mentre assenti quest'anno i “Terroir Marche”, associazione di cui fanno parte Alessandro e Daniela, alias “La Marca di San Michele” di Cupramontana ed i loro Verdicchio “Capovolto” e “Pigro”. Tra le “vecchie” conoscenze non però presenti sul catalogo Milanovino con piacere ho riassaggiato i vini dell'azienda piemonmtese Mario Torelli di Bubbio, della quale particolare menzione meritano un Pinot Nero in purezza, nonché il Vermuth Bianco (bio anche questo, ovviamente), prodotto secondo l'antica ricetta del nonno di Gianfranco, oggi proprietario dell'azienda, ed i vini dell'azienda friulana I Clivi: davvero di grande personalità, minerali e profondi nelle note evolutive, tra i quali ho gradito particolarmente il Verduzzo, ed il Galea 2014, da uve Friulano. Tra i vini francesi come sempre il Sud, anche perché ben rappresentato, sorprende sempre per le belle realtà che si incontrano facilmente: l'azienda Catell-Reynoard di Julien Castell di Bandol, appellation che da sempre mi intriga, ed in generale l'ottimo livello dei vini base grenache della Cote du Rhone.

Guido Beltrami



La nostra selezione Bio


Bianchello del Metauro "Giglio"

Di Sante - 2019 - Bio

Bottiglia:

.

7,90

+

Cassa 6 bottiglie:

€ 42,66 (-10%)

7,11 a bott.

+

-10%

Bianco dell'Emilia "Araballo"

Uccellaia - 2015 - Bio

Bottiglia:

.

13,90

+

Cassa 6 bottiglie:

€ 75,06 (-10%)

12,51 a bott.

+

-10%

Castelli di Jesi "Passo Lento"

La Marca di S.Michele - 2015 - Bio

Bottiglia:

.

22,20

+

Cassa 6 bottiglie:

€ 119,88 (-10%)

19,98 a bott.

+

-10%

Chianti Colline Pisane

Sorelle Palazzi - 2018 - Bio

Bottiglia:

.

9,40

+

Cassa 6 bottiglie:

€ 50,76 (-10%)

8,46 a bott.

+

-10%

Merlot dell'Emilia "Bauscia"

Uccellaia - 2009 - Bio

Bottiglia:

.

13,90

+

Cassa 6 bottiglie:

€ 75,06 (-10%)

12,51 a bott.

+

-10%

Vernaccia di San Gimignano

Fattoria San Donato - 2019 - Bio

Bottiglia:

.

9,40

+

Cassa 6 bottiglie:

€ 50,76 (-10%)

8,46 a bott.

+

-10%

Vin Santo del Chianti (bott 375 ml)

Sorelle Palazzi - 2014 - Bio

Bottiglia:

.

19,80

+

Cassa 6 bottiglie:

€ 106,92 (-10%)

17,82 a bott.

+

-10%

Aggiungi selezione al carrello