Vini da (ri)scoprire #3: Albarossa

25 giugno 2015

Il professor Giovanni Dalmasso di Torino è stato uno dei luminari a livello mondiale dell'ampelografia, la scienza che studia le varietà di uva da vino e non (i “vitigni”), e le loro caratteristiche. Negli anni '30 Dalmasso lavorava presso il centro di sperimentazione di Conegliano, in Veneto, a studiare tra ...

Vini da (ri)scoprire #2: EST! EST!! EST!!!

05 giugno 2015

Montefiascone, provincia di Viterbo, anno 1111: dalla Germania Enrico V si sta recando a Roma per ricevere dal Papa la corona di Imperatore; nella sua spedizione il vescovo Johannes Defuk, grande amante del vino, ha l’abitudine di mandare un coppiere in avanscoperta per assaggiare i vini delle locande sul percorso ...

Da Parigi a Timisoara

25 maggio 2015

Dopo lo Chardonnay vi presentiamo un altro vino proveniente dalla Romania ma dalla chiara ispirazione francese. "Ovas" è un uvaggio Bordolese, infatti è composto da Merlot e Cabernet Sauvignon sapientemente affinati in barrique e tonneaux per 18 mesi. Il risultato è un vino dal naso avvolgente con intensi profumi fruttati ...

Vini da (ri)scoprire-Il Vespaiolo

18 maggio 2015

I primi riscontri sulla presenza del Vespaiolo nella zona dell'Alto Vicentino risalgono al 1600-1700, nei quali si parla di quest'uva e delle straordinarie caratteristiche di gusto e profumi dei vini che se ne producono. La storia è quella di tanti altri vitigni valenti nel corso del '900: tra boom economico ...